Un adolescente deve diventare l’uomo in cui suo padre assente non è mai stato Icona, il nuovo lungometraggio di Icon Film LLC e Pretty Sweet Films. Dopo aver appena fatto la sua prima VOD, il film è disponibile su tutte le piattaforme TVOD/Digital e Blu-Ray/DVD in tutto il Nord America a partire dal 1 agosto 2022. Puoi guardare la nostra clip esclusiva di seguito.

Icona è scritto, diretto e prodotto da Tony Ahedo. Con Parker Padgett e Devon Hales, il film comprende anche Julia Denton, Tony Demil, Brice Anthony Heller e Ronald Sansone. Potete leggere la sinossi ufficiale del film qui sotto.

Sam (Padgett) è nel pieno della sua vita: un anno da senior, spensierato, buoni amici e una nuova ragazza, Ana (Hales). Quando una gravidanza a sorpresa costringe Sam ad affrontare la realtà dell’età adulta e della responsabilità, le cose sfuggono al controllo, mentre cerca contemporaneamente di combattere per trovare la propria verità: perché suo padre non è stato nella sua vita dall’una, sbiadendo la memoria.

Relazionato: Esclusivo: un aspirante vichingo va a fare la spesa in Wild Men Clip

MOVIEWEB VIDEO DEL GIORNO

L’icona segue la gravidanza dell’adolescente dal punto di vista maschile

Il regista Tony Ahedo fa il suo debutto cinematografico con Icona. Il regista voleva che il suo primo lungometraggio fosse radicato e facilmente riconoscibile, decidendo di affrontare il tema della gravidanza adolescenziale. Mentre ci sono molti altri film che hanno caratterizzato tali storie, raramente sono raccontate dal punto di vista maschile, ed è quello che Ahedo voleva portare in tavola con Icona. Ahedo è stato anche in grado di attingere alla propria infanzia con un padre assente da utilizzare come ispirazione.

«La maggior parte delle gravidanze adolescenziali rappresentate nel film sono ambientate dal punto di vista femminile e non ne sapevo nulla», ha detto Ahedo. «Quello che sapevo era la mascolinità tossica di crescere come un adolescente senza un padre. Sapevo come avrei reagito in una situazione di gravidanza e le cose che contavano in quel momento. Il mio intento non è quello di glorificare la prospettiva maschile, ma per mostrarlo in modo tale da mostrare l’idealizzazione del patriarcato e le visioni maschili tossiche del passato».

Poiché il film è in parte ispirato alla vita di Ahedo, è ambientato nella sua città natale di San Pietroburgo, in Florida, e presenta molti luoghi importanti della zona. Andando più in profondità, Ahedo ha anche detto come ha fuso molti dei suoi ricordi di vita reale dall’infanzia nella storia, rendendo questo un progetto molto personale per il regista.

«Verità è la prima parola che spicca quando si descrive Icona per me», ha continuato Ahedo. «C’è molta verità in questo film, cose che ho tratto direttamente dalla mia vita. Ogni flashback nel film è incorporato da un ricordo reale che avevo da bambino. La memoria arcade era molto presente nel film, era l’ultimo ricordo di mio padre. Per me era importante basare queste scene sulla mia verità come persona e come regista».

Ha aggiunto: «Quando ho collaborato con il nostro brillante cast, mi sono sempre guardato dentro per trovare la risposta se fosse saltata fuori una domanda. Il viaggio che Sam intraprende il nostro personaggio principale è vagamente basato sul mio tempo da adolescente che mi ha riconnesso con mio padre».

Icona è ora disponibile su TVOD, Digtal, Blu-ray e DVD, per gentile concessione di Film piuttosto dolci. Potete guardare il trailer completo qui sotto.